caricamento

Pil: Mandelli, Italia ferma, stime governo non reggono


(ANSA) -
ROMA, 30 OTT -
"L'Istat descrive un'Italia ferma nel terzo trimestre del 2018.

E' la conferma, purtroppo, che la retorica del governo e' destinata a crollare sotto la realta' dei dati: le previsioni di crescita su cui si basa la legge di bilancio appaiono davvero troppo ottimistiche".

Lo afferma il deputato Andrea Mandelli, capogruppo di forza Italia in Commissione Bilancio.

"Se la nostra economia riuscira' a crescere dello 0,5-
0,6% in ciascuno dei quattro trimestri del prossimo anno, saremo i primi ad esserne soddisfatti.

Ma non si vedono i presupposti per far si' che questi ritmi si concretizzino: dal decreto dignita' fino alle misure annunciate in manovra, assistiamo solo a scelte contrarie al lavoro e alla cultura d'impresa in favore di un assistenzialismo improduttivo.

Risultato: il Paese ha gia' messo il freno a mano.

C'e' ancora tempo per cambiare la legge di bilancio dando una reale spinta all'economia attraverso le misure contenute nel programma di centrodestra, a cominciare da quello shock fiscale che e' il primo presupposto per la crescita.

Il governo lo faccia", conclude.