caricamento

Manovra, MANDELLI (FI): dopo cambio toni cambino anche misure


Roma, 26 nov.

(askanews) -
"Il repentino cambio di toni del governo nei confronti della Commissione Europea dimostra che l'antieuropeismo ideologico è una strada sbagliata: l'Italia è stato esposto a pesanti contraccolpi economici per velleità propagandistiche".

Lo dichiara il deputato di Forza Italia Andrea MANDELLI.

"Il contesto comunitario presenta delle innegabili criticità, che noi non abbiamo lavorato per cambiare attraverso l'impegno nel Ppe.

Ma il 'muro contro muro' ha il solo effetto di isolare il Paese e non serve ad affrontare i problemi che, nello specifico per la legge di Bilancio, rimangono.

Lasciamo stare i 'decimali', ciò che conta è che la manovra è composta da una serie di interventi disorganici, privi di una visione di sviluppo.

In Aula lavoreremo per cambiarla, ispirandoci a quel programma di centrodestra che per noi resta la strada maestra: meno tasse, meno burocrazia e più investimenti per permettere a imprenditori e professionisti di creare ricchezza e occupazione", conclude.

Pol/Vlm 20181126T152157Z