caricamento

MANOVRA: MANDELLI


ROMA (ITALPRESS) -
"Dovevano aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno, ma la prima cosa che hanno fatto e' stata quella di non permettere il dibattito sulla legge di Bilancio ne' commissione ne' in Aula.

Forza Italia sta dalla parte degli italiani e denuncia con forza che questa manovra infila il paese in recessione, aumentando le tasse al 42,4%, come certificato dall'Ufficio parlamentare del bilancio, dando la possibilita' ai comuni di aumentare le imposte locali, aumentando la tassazione addirittura alle associazioni di volontariato, bloccando l'indicizzazione delle pensioni, stoppando le assunzioni nel pubblico impiego e tagliando gli investimenti per le infrastrutture".

Lo ha detto Andrea MANDELLI, deputato e capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio, nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio per illustrare le criticita' della legge di Bilancio, seguita al lancio dell'hashtag #manovracontro.

"Questa legge di Bilancio -
ha aggiunto -
dimentica di aiutare chi fa impresa, dimentica di attuare una politica espansiva sul lavoro e ipoteca il futuro dei giovani con l'imposizione di clausole di salvaguardia che per il 2020 ed il 2021 determineranno un aumento dell'Iva per quasi 53 miliardi.

A una legge di Bilancio dei no, a questa #manovracontro, continueremo ad opporci per far sentire forte la voce dell'altra Italia, quella che tutti i giorni ci mette la faccia e con impegno in silenzio manda avanti il paese".

(ITALPRESS).

sat/com 29-
Dic-
18 16:01 NNNN