caricamento

BREVETTI, MANDELLI (FI): SCELTA GOVERNO SCONFIGGE PAESE E MORTIFICA GENIO ITALIANO


(9Colonne) Roma, 9 apr -
"La decisione della maggioranza di bocciare la mozione di Forza Italia che indicava Milano come la sede naturale della Divisione Centrale del Tribunale Unificato dei Brevetti Europeo ci lascia molto perplessi.

La mozione di cui sono primo firmatario, indicava la ferma volontà di portare in Italia, in una città come il capoluogo lombardo, quindi individuando una destinazione chiara, un organismo europeo che avrebbe consentito il perseguimento di importanti interessi nazionali.

Con una mozione unitaria il governo avrebbe avuto la possibilità di cercare effettivamente di portare il tribunale dei brevetti europei in Italia.

La bocciatura di questa mozione è prodromica a una sconfitta certa del Paese, che ancora una volta sarà incapace di dare una risposta ideale alla genialità italiana, mortificando quindi questa sacrosanta istanza del Paese".

Così, in una nota, il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli, a margine della discussione alla Camera sulle iniziative volte a sostenere la candidatura italiana come sede di sezione specializzata del Tribunale unificato dei brevetti.