caricamento

GOVERNO: MANDELLI (FI), 'FINANZIARE ADEGUATAMENTE SSN'


Importante anche agire su prevenzione e rivedere sistema remunerazione farmacisti Roma, 29 ago.

(AdnKronos Salute) -
"Il sistema sanitario nazionale italiano ha bisogno di essere tutelato, perché è ovvio che il 'mix' fra popolazione che invecchia e innovazione tecnologica e farmaceutica ha un limite che è rappresentato dalla spesa economica".

Il nuovo governo "deve cercare di avere presente la necessità di finanziare opportunamente il Ssn".

Così all'Adnkronos Salute Andrea MANDELLI, senatore di Forza Italia e presidente della Federazione Ordini farmacisti italiani (Fofi).

"La fotografia che abbiamo davanti -
spiega -
è quella di un Paese che sta invecchiando, che ha sempre più bisogno di investimenti in salute perché durante gli ultimi anni di vita si 'consuma' tutto quello che non si è consumato nel resto della vita.

C'è una robusta innovazione tecnologica e farmaceutica in arrivo e questa è una buona notizia, ma bisogna investire adeguatamente, e anche ragionare su due temi: per contenere la spesa sanitaria occorre guardare al territorio, sviluppare una sinergia proficua con medici, farmacisti e infermieri, con una rete di professionisti che possa dare una risposta collegiale e attiva, vicina al cittadino".

Poi, prosegue, "bisogna puntare i riflettori sulla prevenzione e ricordo che la farmacia dei servizi è una delle poche maniere oggi per fare bene la prevenzione: quel progetto che dal 2009 è diventato legge e che, due Finanziarie fa, è stato dotato di fondi, speriamo possa andare a buon fine.

Per ultima, esprimo preoccupazione per la mancanza di un nuovo sistema di remunerazione del farmacista, schiacciato economicamente in una realtà con costi importanti".