caricamento

FARMACI: MANDELLI, 'IN CASO DI CARENZE STOP A ESPORTAZIONE PARALLELA'


Roma, 20 ago.

(AdnKronos Salute) -
"Sono stato fra i primi a sottolineare le potenzialità ma anche i rischi di questa opportunità legittima, quella di poter vendere all'estero i medicinali da parte del farmacista.

La via che abbiamo indicato anche l'Agenzia italiana del farmaco e al ministero della Salute è quella di impedire l'esportazione di prodotti che siano carenti sul territorio".

Lo spiega all'AdnKronos Salute Andrea MANDELLI, senatore di Forza Italia e presidente della Federazione Ordini farmacisti italiani (Fofi).

"Devo dire che il ministro Grillo ha avuto una sensibilità immediata su questo argomento -
sottolinea-
.

Ci sono situazioni in Europa che con la libera circolazione aprono delle opportunità concrete.

Ma in presenza di motivi di salute pubblica, i farmaci non dovrebbero essere esportati".