caricamento

Ex Ilva, MANDELLI (FI): Con M5S ci sarà fuga degli investitori


Roma, 6 nov.

(LaPresse) -
"Le critiche di governo e maggioranza a Arcelor Mittal sono quantomeno miopi: non si può chiedere all'azienda di rispettare i patti quando è stata proprio la maggioranza, ostaggio di un gruppetto di 5 Stelle al Senato, a scompaginare le carte in tavola eliminando lo scudo penale.

In questa situazione non c'è nessuno che si assumerebbe la responsabilità di subentrare nell'ex Ilva.

E' impressionante la superficialità con cui si tratta la politica industriale del Paese e con cui vengono varate norme che incidono in modo drammatico su migliaia di famiglie".

Così a Sky Tg24 il deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio Andrea MANDELLI.

"Siamo di fronte a qualcosa di simile a ciò che è accaduto sulla Tav: l'ideologia grillina rischia di bloccare il Paese.

Ma il M5S deve capire che o governa con responsabilità o fa opposizione.

Altrimenti assisteremo a una fuga degli investitori: un Paese che cambia le carte in tavola ogni 10 minuti non è credibile né attrattivo".

POL NG01 ntl 061133 NOV 19