caricamento

Ius soli, Mandelli (FI): Dire no non c'entra con razzismo


Roma, 19 giu.

(LaPresse) -
""Sullo ius soli la sinistra sta scatenando un'inaccettabile 'caccia alle streghe'.

Tacciare di razzismo chi non è favorevole alla legge è un'operazione del tutto demagogica, tesa a delegittimare chi non intende avallare il propagandismo elettorale del Pd"".

Lo dichiara il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli.

""Il principio di imposizione non può valere per nessuna legge, ancor meno per una destinata a stravolgere il quadro sociale e culturale della nostra società.

Per questo sarebbe molto più sensato svolgere riflessioni così importanti al riparo da pulsioni ideologiche e rinviare la discussione alla prossima legislatura in modo che il confronto su qualsiasi intervento relativo alla cittadinanza possa avvenire senza condizionamenti elettorali"", conclude.