caricamento

EMA: MANDELLI (FI), GOVERNO DOVEVA FARE DI PIU'


Milano, 15 dic. (AdnKronos) - ''Le indiscrezioni sui ritardi di Amsterdam nell'accogliere l'Ema confermano che qualcosa non è andata nell'operato del governo per portare a Milano l'Agenzia europea del farmaco''. Lo dichiara in una nota Andrea Mandelli, senatore di Forza Italia. Secondo Mandelli ''la continuità operativa dell'Agenzia era uno dei punti di forza del capoluogo lombardo, nonché un presupposto fondamentale per l'assegnazione. Viene da chiedersi come abbia fatto l'Ue a non accorgersi delle difficoltà di Amsterdam nell'assicurarla e come abbia fatto il nostro esecutivo a non sottolineare questa criticità. Ora siamo di fronte ad una impasse che rischia di avere ricadute molto gravi sul ciclo di autorizzazione all'immissione in commercio dei farmaci, con danni ai pazienti. Per questo presenterò un'interrogazione urgente al governo: vogliamo approfondire le dinamiche dell'accaduto e capire quali iniziative si intende assumere'', conclude. (Stg/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222 15-DIC-17 11:27 NNNN