caricamento

DEF: MANDELLI "PREOCCUPATI PER RIDUZIONE INVESTIMENTI SANITÀ"


ROMA (ITALPRESS) -
"La previsione di una spesa sanitaria che arrivera' al 6,3% del Pil ci lascia molto preoccupati, in particolare se si considerano le difficolta' delle regioni a garantire l'efficienza e l'appropriatezza dei livelli essenziali.

Non dobbiamo dimenticare che in questi anni di crisi il Ssn e' stato un formidabile 'ammortizzatore sociale' tutelando il bene essenziale della salute in un momento difficile per le famiglie".

Lo ha detto il deputato di Forza Italia Andrea MANDELLI intervenendo durante l'audizione della Corte dei Conti alle Commissioni speciali riunite.

"L'aumento dell'eta' media e le necessita' della popolazione sono in contrasto con la scelta di definanziamento della spesa sanitaria.

Cosi' come la riduzione nella capacita' di finanziare gli enti locali non puo' che portare al progressivo peggioramento della qualita' della vita dei cittadini", ha concluso.

(ITALPRESS)