caricamento

L.BILANCIO: MANDELLI "TRIA-DOMBROVSKIS SPENGONO DEMAGOGIA"


ROMA (ITALPRESS) -
"La sintonia tra il ministro Tria e il Vicepresidente della Commissione UE Dombrovskis sulla necessita' di abbassare il debito segna una linea di equilibrio che ci auguriamo prevalga in tutto l'esecutivo".

Lo afferma Andrea MANDELLI, deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio alla Camera.

"La situazione dei conti pubblici -
prosegue -
impone una strada obbligata: taglio della spesa pubblica improduttiva e addio alle suggestioni di programma roboanti e demagogiche.

A cominciare dal reddito di cittadinanza.

Al contrario vanno fatte delle scelte che per quanto ci riguarda sono chiare: stop alle clausole di salvaguardia e flat tax per avviare il Paese sulla strada della crescita", conclude MANDELLI.